A Porretta Terme un fine settimana all’insegna della musica soul

porretta soul festival
Il 23-24-25 Luglio due eventi: “Porretta Soul – Until We Meet Again”e “Crinali” . 

Un fine settimana che vale davvero passare a Porretta Terme, quello dal 23 al 25 luglio. La località appenninica tra Bologna e Pistoia, già soprannominata “Soulsville Europe”, nei giorni che sarebbero stati destinati alla 33esima edizione del Porretta Soul Festival (rimandato a fine anno), offre comunque una serie di iniziative per permettere al suo pubblico di ascoltare buona musica e di ammirare gli splendidi nuovi murales dedicati al Soul ed inaugurati nello scorso mese di giugno. 

23 e 24 Luglio “Porretta Soul – Until We Meet Again”
Sax Gordon fotografato da Torsten Stahlberg

In attesa del Porretta Soul Festival alla Sottostazione di Porretta Zona Coop. Via Roma, 34. 

23 Luglio ore 21: concerto di Sax Gordon & The Luca Giordano Band con special guest Noreda Graves

24 Luglio ore 20: concerto di Rick Hutton Band e proiezione del film “A Soul Journey” con la presenza del regista Marco Della Fonte.

I concerti sono gratuiti. Posti a sedere limitati. Prenotazione obbligatoria allo 0534 527201

25 Luglio “Crinali”  a cura dell’Unione Comuni dell’Appennino Bolognese

Dalle 16 alle 19: Un tributo alla musica soul e al più importante divulgatore italiano di queste sonorità, Graziano Uliani.


Nel percorso cittadino abbellito dai murales sulla soul music ascolteremo un tributo a Herbie Mann con Carlo Maver al flauto e Salvatore Lauriola al basso, un incursione nel soul nazionale con il leader dei Ridillo Daniele Bengi Benati alla chitarra e voce e con Claudio Carboni al sax, e con due grandi musicisti porrettani: Claudio Vignali alle tastiere e  Andrea Pizzuti alla batteria, non nuovi alle incursioni nella soul music. 

Uno dei nuovi murales dedicati al Porretta Soul Festival

Itinerario: percorso nel centro storico di Porretta Terme con visione dei murales dedicati al Soul.

Concerti gratuiti. Prenotazione obbligatoria per la visita guidata dell’itinerario dei murales.

Per info sui tour è possibile contattare il numero 3401841931

Autore
Donato

Di lui si sa poco.
Dicono si aggiri per gli studi di RFA dal lontano 2009, e che sia possibile ancora oggi vederlo aggirarsi sui palchi durante gli eventi live. Qualcuno giura addirittura di averlo sentito parlare ad un microfono o di averlo visto mentre intervistava qualche torvo personaggio.
Noi sappiamo solo che si chiama Donato, e che a volte gli piace usare il pluralis maiestatis per parlare di se.

Commenta

Altri articoli