2^ Monte Sole Free Music Contest: ecco i due gruppi vincitori!

Monte Sole Free Music Contest

Ci siamo!
Con non poca difficoltà i cinque giudici con il compito di ascoltare, valutare e decidere i due vincitori fra i cinque finalisti di questa seconda edizione del Monte Sole Free Music Contest, ha raggiunto a maggioranza un accordo!
I giudici non si sono limitati ad ascoltare la musica ed il testo dei brani proposti, ma hanno anche provveduto ad esaminare il repertorio degli artisti finalisti in modo da poter valutare attentamente anche in maniera più globale le loro produzioni.
Alla fine di questo percorso che ci ha fatto scoprire band di notevole interesse (e di cui, come Radio Frequenza Appennino non ci dimenticheremo!), abbiamo decretato i due vincitori della 2^ edizione del Monte Sole Free Music Contest: i Golaseca e gli Arbitri Elegantiae!

Di seguito i brani con cui hanno partecipato e vinto il contest:

Golaseca – Pub agricolo
[soundcloud url=”https://api.soundcloud.com/tracks/313254551″ params=”color=ff5500&inverse=false&auto_play=false&show_user=true” width=”100%” height=”20″ iframe=”true” /]

Arbitri Elegantiae – Canto da un pezzo di storia
[soundcloud url=”https://api.soundcloud.com/tracks/313254555″ params=”color=ff5500&inverse=false&auto_play=false&show_user=true” width=”100%” height=”20″ iframe=”true” /]

I due vincitori, apriranno il concerto di Bobo Rondelli, che si esibirà il 25 aprile a Monte Sole!

Bobo Rondelli
Bobo Rondelli

 

Congratulazioni comunque a tutti i partecipanti, che invitiamo a candidarsi anche il prossimo anno, ed appuntamento a tutti voi il 25 aprile con i Golaseca e gli Arbitri Elegantiae a Monte Sole!

Autore
Donato

Di lui si sa poco.
Dicono si aggiri per gli studi di RFA dal lontano 2009, e che sia possibile ancora oggi vederlo aggirarsi sui palchi durante gli eventi live. Qualcuno giura addirittura di averlo sentito parlare ad un microfono o di averlo visto mentre intervistava qualche torvo personaggio.
Noi sappiamo solo che si chiama Donato, e che a volte gli piace usare il pluralis maiestatis per parlare di se.

Commenta

2 commenti

Altri articoli