Eugenio

Eugenio

Eugenio Salamone, detto Gege, classe 1988, figlio di Rita e di Raffaele (detto Mek), nipote del Dottor Ipo Aldrovandi (storico medico di base di Sasso Marconi dal dopoguerra fino alla sua scomparsa), è un figlio dell’Appennino bolognese, di cui ama ed esalta il territorio, la cultura e soprattutto la cucina.
Appassionato di cinema, storia e politica locale, gli piace ascoltare musica e anche cantare, ma solo quando non c’è nessuno in giro perchè altrimenti, a causa della sua (s)tonalità, rischierebbe il linciaggio.
Oltre al lavoro, alla politica e al volontariato, si batte da diversi anni a sostegno della causa del popolo tibetano contro il dominio, l’oppressione e la violazione dei diritti umani perpetrata dal governo cinese e con alcuni amici si è impegnato, in chiave antimoderna, a rilanciare e a riportare in auge il gioco degli scacchi in Italia.