News

Nuovi inizi.

Nuovi inizi.

Cari amici di RFA, è passato davvero molto tempo dall’ultimo articolone ufficiale. Ci siamo, come tutti, lasciati plasmare delle nuove quotidianità dettate dalla pandemia degli ultimi dieci mesi e abbandonati a questo tempo indefinito che ci ha impedito di fare programmi.

A settembre abbiamo tentato un riavvio dei motori della radio, ma i dpcm e le regioni colorate ci hanno nuovamente imposto uno stop e anche adesso affacciandoci sul nuovo anno non sappiamo bene quali saranno i tempi entro i quali poter tornare alla nostra programmazione standard.
E tutto questo è arrivato nel nostro decimo anno di vita, un avvenimento che sarebbe stato da festeggiare e non da annegare nell’oblio.

Abbiamo grande nostalgia dello studio, dei pulsantini del mixer che non sappiamo mai bene bene bene quale miracolo (o disastro) potranno produrre, delle telefonate all’ultimo secondo, delle richieste di aiuto lanciate in chat e dell’intervento divino che spesso ci consente di risolvere tutto magicamente.

Sappiamo comunque che questo è un periodo in cui occorre dare le giuste priorità, quindi il nostro lavoro volontario può attendere momenti migliori, anche se siamo molto dispiaciuti di questo lungo silenzio.

Ma non ce la facciamo a vedere il bicchiere mezzo (o completamente) vuoto, ed abbiamo deciso di fare nostro il wēijī, ovvero quel famoso termine cinese che vuol dire allo stesso tempo crisi ed opportunità (in realtà no, ma volevamo essere romantici) ed abbiamo quindi deciso di iniziare questo 2021 mettendo in campo le nostre competenze per poter costruire ancora, così ci stiamo adoperando per realizzare un nuovo sito per la radio.

Questo articolone serve a dirvi che, nonostante tutto, stiamo lavorando per la radio che sarà, appena sarà possibile attraversare i confini comunali e tornare ai microfoni in tutta sicurezza.
Stiamo lavorando per creare una piattaforma migliore, più utilizzabile, piena di podcast, dalla quale ascoltare la nostra musica, i nostri programmi e quelli che ancora non abbiamo registrato.

Ci stiamo mettendo in moto perchè non vogliamo che una situazione straordinaria cancelli dieci anni di associazionismo, dirette insieme, contenuti preziosi e storie raccontate da un punto di vista inedito, nella grande ricchezza della interdisciplinarità che da sempre ha caratterizzato le produzioni di radio frequenza appennino.

Da tutti noi un grande abbraccio e l’augurio di nuovi ed entusiasmanti inizi. Ci sentiamo presto, è una promessa.

Donato

Gennaio 12th, 2021

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *