News

Premio di giornalismo Giustizia e Verità – Franco Giustolisi

Premio di giornalismo Giustizia e Verità – Franco Giustolisi

Con la presentazione ufficiale svoltasi nei giorni scorsi a Palazzo Madama alla presenza del Presidente del Senato, Pietro Grasso, si è aperta la seconda edizione del Premio di giornalismo “Giustizia e Verità – Franco Giustolisi”, intitolato al giornalista che ha dedicato la sua vita professionale al giornalismo di inchiesta e alla ricerca della verità, quest’anno organizzata e ospitata dal Comune di Marzabotto.

Scomparso nel novembre del 2014, all’età di 89 anni, Franco Giustolisi, dalle colonne dell’Espresso si è occupato per decenni dei temi e dei “misteri” più importanti della storia d’Italia con una spiccata passione ed attenzione verso la ricerca della verità sulle stragi compiute dai nazifascisti nel nostro Paese durante la Seconda guerra mondiale.

Suo il memorabile libro “L’Armadio della vergogna” (2004) resoconto delle tante inchieste e delle lunghe e minuziose ricerche che, dieci prima, portarono alla scoperta in una stanzetta di un palazzo romano (sede, nel tempo, di numerosi organi giudiziari militari), di un armadio con le ante misteriosamente rivolte verso la parete nel quale furono trovati una quantità incredibile di fascicoli polverosi nascosti che contenevano gli elenchi di migliaia di vittime che attendevano e attendono ancora giustizia.

Franco Giustolisi

Franco Giustolisi

Dopo la prima edizione organizzata lo scorso anno dal Comune di Stazzema, il Premio, come detto, quest’anno fa tappa a Marzabotto (altro luogo funestato dagli orrori del nazifascismo con la strage di Monte Sole) proseguendo, così, l’ideale percorso attraverso il Paese per la richiesta di verità sulle stragi e per dare voce ai Superstiti.

 

 “Siamo molto soddisfatti di ospitare la seconda edizione del Premio di giornalismo ‘Giustizia e verità- Franco Giustolisi’  – dice Romano Franchi, Sindaco di Marzabotto e Presidente dell’Unione Comuni Appennino bolognese – Un’iniziativa importante che si inserisce molto bene nella valorizzazione della memoria in modo attivo, cioè intrecciata con la vita di oggi in cui ancora tanti sono gli armadi della vergogna da scoprire”

 

Il Premio è rivolto a giornalisti che attraverso il sito http://www.premiogiustolisi.it/ (dove sono i disponibili il bando e ulteriori informazioni per partecipare) potranno inviare loro lavori d’inchiesta realizzati “all’insegna della verità, della giustizia e della pace” e pubblicati (televisione, radio, giornali, libro, web…) a partire dal 10 novembre 2015 al 31 agosto 2016, termine ultimo per l’invio. I lavori potranno riguardare qualsiasi tematica senza preclusione alcuna.

La Giuria del Premio è composta da: Roberto Martinelli, con funzione di Presidente, Daniele Biacchessi, Livia Giustolisi, Bruno Manfellotto, Marcello Masi, Enrico Mentana, Francesca Paggio, Virginia Piccolillo, Marcello Sorgi, Luigi Vicinanza, Lucia Visca.

Il premio in denaro (finanziato dall’Associazione Familiari delle vittime degli eccidi di Grizzana Morandi, Monzuno e Marzabotto e dal Comitato Regionale per le Onoranze ai caduti di Marzabotto) per l’anno 2016 è di 3.000 euro e sarà erogato dal Comune di Marzabotto.

La premiazione si terrà a Marzabotto, in novembre, alla presenza del Presidente del Senato, Pietro Grasso.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Donato

giugno 20th, 2016

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.